Avviso importante sull’inizio dei corsi

A causa dei problemi di assegnazione aule che i corsi della nostra Facoltà stanno sperimentando, l’inizio del mio modulo di Lingua spagnola I è posticipato a mercoledì 8 marzo. Orari e aule restano quelli già annunciati se non sopravvengono cambiamenti: in tal caso sarà mia premura avvisare tempestivamente gli studenti tramite la mia pagina docente sul sito dell’Università e tramite Google Classroom, a cui prego gli studenti di iscriversi il prima possibile.

Informazioni sul modulo di Lingua spagnola I

Il corso di Lingua spagnola I inizierà mercoledì 8 marzo 2017. Entro l’inizio delle lezioni gli studenti dovranno iscriversi al corso su Google Classroom, usando il codice fchnfaz. Per accedere a Classroom è necessario loggarsi al proprio account di email Sapienza.

Istruzioni per iscriversi:

Ogni studente ha un account mail Sapienza, associato a un indirizzo del tipo @studenti.uniroma1.it

Fare log in con quell’account (inserendo nome utente e password) e poi andare su https://classroom.google.com/h

Una volta entrati in Classroom si visualizzerà in alto a destra il proprio indirizzo email e accanto un segno +. Fare clic su + per iscriversi al corso. Nella finestra che si apre inserire il codice univoco del corso: fchnfaz. A quel punto si è iscritti e si può visualizzare il contenuto del modulo nella piattaforma Classroom (avvisi e dispense relativi al corso saranno pubblicati qui).

INFORMAZIONI SUL MODULO
a.a.: 2016/2017 – anno di corso: 1
Settore L-LIN/07 – CFU 12 – Semestre II – Codice 1025667
Orario Lezioni
Mercoledì 17.00 – 19.00 (Aula T02 Poste, denominata anche A008)
Giovedì 15.00 – 17.00 (Aula 110 Poste)
Ricevimento
Il giovedì dopo lezione

Programma

Il modulo si propone di fornire un’introduzione alla linguistica contrastiva spagnolo / italiano. Saranno analizzate a lezione le principali strutture morfosintattiche della lingua spagnola, evidenziando differenze e analogie rispetto all’italiano, con particolare attenzione a quegli aspetti che, pur sembrando simili, costituiscono invece differenze importanti fra le due lingue.

La prospettiva offerta da un’altra lingua aiuterà a far emergere caratteristiche, tanto dello spagnolo quanto dell’italiano, che non risultano immediatamente evidenti se osservate da una prospettiva interna. Accanto a una descrizione della lingua spagnola attuale, l’approccio contrastivo permetterà dunque di delineare, parallelamente, un quadro della fonologia, morfologia e sintassi dell’italiano.

Obiettivi

Alla fine del corso gli studenti dovranno essere in grado di identificare e riconoscere gli usi delle principali strutture morfosintattiche della lingua spagnola, corrispondenti a un livello A2 di competenza linguistica secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento, nonché riflettere sulle principali analogie e differenze che queste strutture presentano rispetto alla lingua italiana.

Testi

Dispense a cura della docente.

Altri manuali e dizionari consigliati:

- Manuel Carrera Díaz, Grammatica spagnola, Bari, Laterza, 2012 (1997).

- Real Academia Española, Nueva gramática básica de la Lengua Española, Barcelona, Espasa, 2011.

- Luca Serianni, Grammatica italiana: italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 2005 (1988).

- Real Academia Española, Diccionario de la lengua española (DLE), consultabile online all’indirizzo http://www.rae.es/ (esiste anche un’app per cellulare)

- Manuel Seco, Olimpia Andrés, Gabino Ramos, Diccionario del español actual, Madrid, Aguilar, 2011, 2 voll.

Note

Il corso prevede 36 ore di lezione frontale.  È destinato esclusivamente agli studenti, di qualsiasi anno di corso (sia Triennale che Magistrale), che intendano sostenere Lingua spagnola I come esame a scelta.
Gli studenti che hanno scelto spagnolo come I o II lingua dovranno invece seguire il modulo della Prof.ssa Patrizia Botta.

Modalità di esame: verifica scritta e orale.

Il corso prevede anche la frequenza di esercitazioni linguistiche tenute da docenti madrelingua, con svolgimento annuale (vedi orari di lettorato spagnolo).